Villaggio dei Ragazzi, seduta di laurea all’Università per Mediatori Linguistici

47

Stamane nella sala Chollet della Fondazione Villaggio dei Ragazzi “don Salvatore d’Angelo”, si è tenuta la sessione di laurea estiva che segna la conclusione dell’anno accademico 2021/2022 per l’Università per Mediatori Linguistici “Villaggio”. Alla neo dottoressa Carmen Procino, in particolare, sono state espresse le felicitazioni dei presenti per aver brillantemente concluso (100/100 e lode) il proprio percorso accademico. La Commissione ha visto tra i suoi componenti il vice direttore della Scuola, ingegner  Roberto Genna, e i professori Umberto Aleotti, Gabriella Caradonna, Claudia Moriello, Vincenzo Sarnataro, Nuris Trinidad Vielma nonché Luca Baratta, designato per l’occasione dal Ministero dell’Università e della Ricerca. Presente anche il dottor Felicio De Luca, presidente della Scuola universitaria, che ha dichiarato: “Indirizzo le mie congratulazioni a tutti i protagonisti di questa bella seduta per il grande impegno profuso. L’alta competenza acquisita nel campo delle lingue è tale da non precludere ai laureati alcun traguardo professionale in una società sempre più multiculturale. La Fondazione continuerà a lavorare senza sosta e ad investire per garantire ai ragazzi un’offerta formativa di eccellenza, nella certezza che solo una grande preparazione crea le premesse per un solido futuro” La SSML “Villaggio”, abilitata a rilasciare il Diploma di Mediatore Linguistico, ha tra i principali punti di forza l’ampio ventaglio di corsi in lingua offerti ( Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo, Arabo e Cinese) nonché l’alto profilo professionale del proprio corpo docente. “Incoraggio gli studenti che hanno terminato il percorso di istruzione di secondo grado – ha concluso il presidente De Luca – ad iscriversi alla nostra Scuola per acquisire, in ambito linguistico,  una formazione innovativa e di qualità utile a sviluppare competenze professionali fortemente ricercate dal mercato del lavoro”.