Vincenzo Aucella nuovo presidente di Assocoral

90
In foto Vincenzo Aucella

L’Assocoral – l’associazione che riunisce i produttori di coralli, cammei e gioielli di Torre del Greco – cambia i vertici per il triennio 2019-2021. Il nuovo consiglio direttivo è composto da Ciro Condito, Gioia De Simone, Michele De Simone, Tommaso Mazza, Vincenzo Moccia, Sandro Orlando, Pietro Parrino e Vincenzo Aucella scelto – all’unanimità – quest’ultimo come presidente. Laureato in Informatica presso l’Università di Salerno, 36 anni, già Consigliere Assocoral da 12 anni e Consigliere Nazionale Federpreziosi – Confcommercio, Aucella da 13 anni ha raccolto, con il fratello, il testimone dell’azienda fondata dal bisnonno. Accanto a lui il vicepresidente vicario Ciro Condito e il presidente uscente Tommaso Mazza in qualità di vicepresidente. “Nel solco della continuità proseguiremo il lavoro avviato e svolto dal presidente uscente Tommaso Mazza, al quale va tutta la mia gratitudine per le innumerevoli iniziative e i traguardi raggiunti – dichiara Aucella – mentre in quello della novità ci incammineremo per raggiungere un obiettivo ambizioso: trasformare l’Assocoral in una confederazione che possa meglio rappresentare le tre diverse anime che la compongono (corallo, cammei, gioielli). In questo modo potremo affrontare con più efficacia il cambiamento e le nuove sfide del mercato senza perdere la riconoscibilità dell’associazione stessa”. Diverse le iniziative in programma a cominciare dal convegno in calendario per domani con l’Istituto Degni: “Il lavoro: di generazione in generazione” passando per l’impegnativa realizzazione di un progetto itinerante in Italia e all’estero con date previste per il prossimo maggio in occasione della Fiera presso il Tari, in settembre in concomitanza con la fiera di Vicenza e per marzo 2020 durante la fiera di Hong Kong. A questi appuntamenti si aggiungono quelli organizzati nelle diverse città italiane per “la settimana del corallo e del cammeo” promossa da Assocoral e Federpreziosi. “Grande attenzione e significative risorse – continua Aucella – dedicheremo al delicato e importante progetto della candidatura portata avanti dal Comitato pro motore “La lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità”, con a capo il presidente Tommaso Mazza. Completano i nuovi organismi il collegio sindacale formato da Antonella Borriello, Francesco del Gatto e Vincenzo Raiola e il collegio dei probiviri: Vincenzo Liverino, Giuseppe Rajola e Alessio Sorrentino”.