Vinitaly, De Luca: In Campania il maggiore incremento delle esportazioni

72
“Abbiamo iniziato a lavorare subito dopo l’edizione del Vinitaly dell’anno scorso”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alla conferenza di presentazione del Vinitaly. “In passato c’eravamo presentati in maniera più fragile con una forte presenza di Irpinia e beneventano, ma con le altre province al margine – ha spiegato – Non abbiamo grandissime quantità di produzione, ma poi abbiamo la maggior parte di dop per i bianchi e prodotti di eccellenza”. Il governatore ha ricordato che Dal 2006 al 2016 la Campania è stata la Regione in cui c’è stato l’incremento di esportazione più alto in Italia. “I rapporti tra vini dop e vini da tavola vanno migliorati – ha evidenziato De Luca -ma il boom delle esportazioni indica la riscoperta delle nostre produzioni dopo anni difficili, quando l’immagine della Campania era sporcata dalla terra dei fuochi. Ci presentiamo in maniera autorevole e forte. Abbiamo fatto uno sforzo di comunicazione e di grafica. Abbiamo installato luci d’artista intorno allo stand, non abbiamo avuto l’autorizzazione per allestire lo spazio antistante allo stand – ha concluso – Sarà un grande successo e per citare Euripide:E dove non è vino, non è amore, né alcun altro diletto hanno i mortali”.