Vinitaly, le carte vincenti del vino campano

35

Verona, 15 apr. – (AdnKronos) – I giovani, il biologico e i fondi europei: sono le carte che la regione Campania gioca per lo sviluppo del settore del vino presentate a Vinitaly, la manifestazione dedicata al settore in corso a Verona. “Anche in Campania -ha detto il presidente della regione, Vincenzo De Luca- registriamo un fenomeno molto interessante: una presenza giovanile molto forte. Abbiamo ragazze e ragazzi che si sono appassionati all’agricoltura e in modo particolare per le produzioni vinicole. Tanti giovani si stanno specializzando nelle produzioni biologiche, e questo è importante perché nel futuro i consumatori chiederanno sempre di più qualità e tracciabilità dei prodotti”.

In passato la Regione Campania non ha saputo sfruttare i fondi europei, una risorsa importante del settore produttivo enogastronomico. “Stiamo cercando questa volta di fare un lavoro molto mirato -assicura De Luca- sia in termini di rinnovamento tecnologico delle aziende, sia in termini di valorizzazione delle filiere produttive”.