Vino, produzione in calo in Italia: in Campania -12,5%

51

Meno vino per tutti. Sono infatti la Sicilia, la Sardegna e l’Umbria le aree del Belpaese che hanno visto diminuire più delle altre regioni la produzione di vino nel 2017 a causa della siccità. Le due isole si collocano infatti al top del calo con il 35%, stesso livello dell’Umbria che ha fatto i conti anche con il terremoto. La produzione si è ridotta del 32,5% anche per la Toscana e la Val d’Aosta, il Lazio e la Basilicata del 32%. Soffrono anche regioni come la Lombardia a -27.5% e le Marche, mentre producono in misura minore del 30% l’Abruzzo e la Basilicata. Emilia Romagna, Liguria, Molise e Calabria registrano quantità inferiori del 25%. Va meglio per il Veneto che diminuisce solo 17,5% e per il Trentino Alto Adige e la Campania che calano solo del 12,5%. Ancora meglio per il Friuli Venezia Giulia che diminuisce le quantità ma soltanto dell’11,5%.