Virus, Salvini: “Isolare gli alunni? Cautela ovvia”

26

Palermo, 4 feb. (Adnkronos) – “Quando c’è di mezzo la salute dei cittadini, che abbiano 3 anni o 80 anni, mi sembrano cautele assolutamente ovvie. Che chi ritorna da una zona contagiata da quella che l’Oms definisce un’epidemia a livello planetario debba avere qualche giorno di osservazione medica è come dire che oggi è martedì, mi sembra una banalità”. A dirlo è stato il leader della Lega, Matteo Salvini, a proposito della per chiedere di isolare gli alunni di ritorno dalla Cina. 

“Se io torno da una zona di guerra – ha aggiunto – per la salute pubblica di chi mi circonda e mia stessa avere qualche giorno di osservazione medica mi sembra banale. Non vedo nulla di eccezionale, tranne per chi vuole fare polemica ogni giorno”.