Vivaio delle abilità, Napoli sostiene i talenti rosa

28

Si chiama “Vivaio delle attività e abilità femminili” l’ultimo progetto finanziato dal Comune di Napoli nell’ambito del Programma “Donne per lo sviluppo urbano” che punta a promuovere l’occupazione e sostenere la Si chiama “Vivaio delle attività e abilità femminili” l’ultimo progetto finanziato dal Comune di Napoli nell’ambito del Programma “Donne per lo sviluppo urbano” che punta a promuovere l’occupazione e sostenere la creazione d’imprese rosa. Obiettivi Il progetto intende valorizzare i talenti artistici e le abilità artigianali delle donne, condotte a livello amatoriale o professionale, nella filiera della moda e dell’artigianato artistico e del design le cui possibilità di sviluppo produttivo sono limitate da carenti capacità manageriali, estraneità ai circuiti commerciali, difficoltà di accesso al credito. L’obiettivo, inoltre, è anche quello di offrire opportunità di sviluppo a progetti di imprese femminili già in fase di start-up. Chi può partecipare Il bando è aperto a donne con talenti artistici o abilità artigianali già sviluppate, in grado di creare prodotti da promuovere nella filiera della moda e dell’artigianato artistico; donne con progetti di impresa già nella fase di start-up o con imprese costituite in precedenza (da non oltre 36 mesi) nel settore della moda e dell’artigianato artistico che necessitano di ulteriore supporto per il consolidamento di impresa e l’accesso al mercato. Possono partecipare donne di qualsiasi nazionalità, che si riconoscono nei target di riferimento, con due requisiti minimi: aver compiuto 18 anni di età; essere residenti nel Comune di Napoli da almeno 6 mesi. Servizi Le candidate selezionate potranno, per tutta la durata del progetto, accedere gratuitamente a uno spazio polifunzionale nel centro di Napoli, allestito con postazioni di lavoro con pc e collegamento internet e FabLab dove avranno a disposizione una serie di servizi: consulenza di esperti per la progettazione e definizione dell’idea imprenditoriale; consulenza e supporto per il consolidamento di impresa (in fase di start up da non più di 36 mesi); percorsi personalizzati di sviluppo e sostegno a progetti d’impresa e alla commercializzazione dei prodotti (business planning, gestione economico-finanziaria; product marketing, studio di modelli di cooperazione tra imprese; web marketing e social media; applicativi per l’e-commerce). E ancora: l’ utilizzo di strumenti strategici per l’innovazione e l’internazionalizzazione: applicazione delle nuove tecnologie al ciclo produttivo e innovazione digitale nei processi di progettazione, fabbricazione e distribuzione (assistenza nel FabLab, stampante 3D); supporto tecnico per l’accesso al credito e alle opportunità di finanziamento; pubblicità e promozione commerciale del prodotto con la partecipazione a fiere del settore, eventi, show room e sfilate, stand promozionali e spazi su vetrine digitali per l’e-commerce; contatti e networking con imprese di successo e marchi famosi nel mondo della moda e del design. Come partecipare E’ possibile partecipare al bando rispondendo all’avviso pubblico “Vivaio delle attività e abilità femminili” disponibile on line su: www.vivaiodonna.comune.napoli.it. Le manifestazioni di interesse devono essere inviate entro le ore 13 del 5 dicembre al Comune di Napoli, Via Duomo 45.


Servizi gratuiti Consulenza di esperti per la definizione dell’idea imprenditoriale Consulenza e supporto per il consolidamento di impresa Percorsi personalizzati di sostegno a progetti d’impresa e alla commercializzazione dei prodotti Utilizzo di strumenti strategici per l’innovazione e l’internazionalizzazione Supporto tecnico per l’accesso al credito e alle opportunità di finanziamento Pubblicità e promozione commerciale del prodotto Contatti e networking con imprese di successo Chi può partecipare Donne maggiorenni residenti nel Comune di Napoli Scadenza Ore 13 del 5 dicembre