Vodafone presenta a Napoli la rete mobile 4.5G

187

Vodafone ha presentato a Napoli la rete mobile 4.5G fino a 550 megabit al secondo. ”Grazie alla rete 4.5G – fa sapere una nota della società – i clienti potranno navigare al doppio della velocità del 4G, con un ulteriore miglioramento delle prestazioni”. All’iniziativa hanno partecipato l’assessore ai Giovani ed alle politiche giovanili, creatività e innovazione del Comune, Alessandra Clemente, ed il direttore di Regione Sud di Vodafone Italia, Maurizio Sedita. Il 4.5G rappresenta, si sottolinea, ”un’evoluzione dello standard Lte (i.e.Lte Advanced Pro), che incide principalmente sul miglioramento di velocità, reattività delle applicazioni e capacità della rete. Il 4.5G è inoltre la base di partenza per l’introduzione di una nuova generazione di servizi da cui i clienti possono trarre benefici ancor prima dell’arrivo del 5G”. “Con il lancio del 4.5 a Napoli, Vodafone intende ribadire la centralità del territorio partenopeo nella propria strategia di business – afferma Sedita – che si declina attraverso importanti investimenti in tecnologia ed in una rete distributiva capillare con oltre 100 punti vendita tra Napoli e provincia, tra cui 3 nuove aperture nel corso dell’ultimo anno. Il 4.5G – prosegue Sedita – permetterà ai napoletani di vivere con qualità l’esperienza dei servizi legati alla connettività mobile sempre più evoluti”. La rete mobile 4.5G è disponibile, oltre che a Napoli, nelle città di Firenze, Palermo, Milano, Verona, Torino e Bologna, alle quali seguiranno Roma e Genova per un totale di 9 città entro marzo 2018. Vodafone ha investito, negli ultimi 3 anni, 135 milioni di euro ”nelle reti di ultima generazione per rendere Napoli, tra le città tecnologicamente più all’avanguardia: dal lancio partito proprio da questa città del 4G+ in Italia, alla fibra fino a 1 Gigabit al secondo grazie alla partnership con Open Fiber”.