Volo dell’Angelo a piazza San Marco

60

Venezia, 4 feb. – (AdnKronos) – Spettacolare, baciato dal sole e con un messaggio di speranza e di pace. In 20mila oggi hanno seguito con il naso all’insù il Volo dell’Angelo in piazza San Marco. Elisa Costantini, studentessa di 19 anni, è volata giù dal campanile verso una piazza San Marco affollata ma ordinata.

Sulle note dell’Ave Maria di Schubert cantata da Luciano Pavarotti e Dolores O’Riordan, cantante dei The Cranberries scomparsa solo pochi giorni fa. Elisa è scesa emozionatissima ma per niente intimorita indossando un abito disegnato dallo stilista Stefano Nicolao: un angelo del purgatorio, angelo della speranza colorato di rosso e blu, colori dello sponsor del volo Red Bull ma anche quelli che simboleggiano i colori del cambiamento. “Un auspicio per cambiare la rotta della violenza e di questi brutti tempi che viviamo di andare verso la pace”, ha detto Nicolao.

Accolta dal Doge e dalle 12 Marie del Carnevale Elisa Costantini, accompagnata sul campanile prima del lancio dal papà e attesa giù dal resto della famiglia, non ha nascosto la grande emozione. “Pensavo che da lassù si vedesse meno gente – ha detto – invece ne ho vista tantissima. Impossibile descrivere quello che si prova mentre scendi. Un’esperienza unica, irripetibile, gratificante”.