Volotea punta su Napoli: da oggi due nuovi Airbus 320 faranno base a Capodichino, ecco le 23 rotte estive

308

Volotea, compagnia aerea low-cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, ha annunciato oggi ulteriori investimenti a Napoli. Saranno infatti basati a Capodichino 2 Airbus A320 che, grazie a una capienza di 180 posti, consentiranno alla low-cost di aumentare la sua capacità di trasporto. L’arrivo degli A320 a Napoli si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus.Volotea, che nel 2020 ha inaugurato una delle sue basi operative proprio a Napoli, baserà 2 aeromobili presso lo scalo, aumentando il volume di posti disponibili rispettivamente del 13% e del 77% rispetto all’estate 2019 e 2020. Per l’estate 2021 il vettore scende in pista a Napoli con un totale di 23 rotte, 11 domestiche (Alghero, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Olbia, Palermo, Torino, Trieste, Venezia e Verona) e 12 verso l’estero (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante).”Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili che sigillano un ulteriore rafforzamento tra Volotea, Napoi e tutta la Campania”, dichiara Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea. “Nel 2020 – aggiunge – abbiamo deciso di inaugurare presso l’aeroporto campano una delle nostre basi e l’arrivo di questi aeromobili più capienti, efficienti e rispettosi dell’ambiente riconferma la nostra volontà di continuare a investire a livello locale, sostenendo il territorio e supportandone la ripresa economica, soprattutto in questo periodo così difficile e particolare. L’avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L’A320 è un velivolo eccellente, molto diffuso sul mercato, ideale per uno sviluppo a lungo termine della nostra flotta”, conclude Muñoz.