Von der Leyen: “Meloni pro-Ue e anti-Putin, ottima collaborazione”

9


Su diritti Lgbtq visioni diverse, dice a dibattito Spitzenkandidaten

Bruxelles, 23 mag. (askanews) – “C’è un’ottima collaborazione con Giorgia Meloni al Consiglio europeo, così come con tutti i capi di Stato e di governo, questo è il mio compito come presidente della Commissione. La questione è questa: noi offriamo degli argomenti, poi vediamo se ci sono persone pro-europee. Lei è chiaramente una persona pro-europea, contro Putin, lei è stata molto chiara su questo e a favore dello Stato di diritto e abbiamo deciso di collaborare”: lo ha detto Ursula von der Leyen, capolista del Partito popolare europeo (PPE), durante il dibattito televisivo tra gli Spitzenkandidaten indicati dai partiti Ue per guidare la Commissione Ue dopo le elezioni europee, rispondendo alla domanda sul possibile ingresso di Fratelli d’Italia (Fdi) in una futura maggioranza dopo il voto, in programma l’8 e 9 giugno.L’intervistatrice ha insistito chiedendo a Von Der Leyen se “non sia infastidita dalle politiche di Meloni sui diritti LGBTQI+”, ovvero delle minoranze in termini di orientamento sessuale. Von der Leyen, ha replicato: “Ho un approccio totalmente diverso”. L’intervistatrice ha allora chiesto a Von der Leyen se questa questione per lei non fosse una linea rossa, e l’attuale presidente della Commissione Ue non ha risposto.