VteCrm, soluzioni Ict made in Italy per il mercato tedesco

110

Il gruppo italiano VteCrm continua ad espandere la sua rete dei partner in Europa annunciando un accordo commerciale con Minx, società di Dresda che opera sul mercato Ict tedesco dal 2005 con i maggiori software vendor internazionali. La società si occupa di consulenza in ambito Crm e ha scelto di diventare partner di VteCrm per la distribuzione sul mercato tedesco del Crm open source di livello enterprise con funzioni di Bpm (Business Process Manager). Grazie a questo accordo, Minx distribuirà sul mercato tedesco le soluzioni di VteCrm, in particolare la nuova versione di VteCrm 16.9, denominata VteNext, con funzionalità innovative che la rendono una soluzione unica in Europa nel mercato dei Crm Open Source di classe Enterprise.
“E’ importante aver acquisito questa partnership in Germania con Minx – spiega Davide Giarolo, Cto e fondatore di VteCrm – soprattutto perché grazie alle funzioni native del Bpm di VteNext possiamo gestire grandi e complesse aziende industriali. Le nostre soluzioni sono già interfacciate con diversi Erp, in primo luogo Sap. Il nostro riferimento italiano Bosch Rexroth è soddisfatto dei nostri servizi e pensiamo che la collaborazione con Minx porterà ottimi risultati nel mercato Ict in Germania”. La sede operativa di VteCrm è localizzata nella provincia di Verona, ed è composta da uno staff di professionisti totalmente dedicati allo sviluppo del core Vte, oltre che da personale addetto al servizio clienti e da consulenti Crm. Recentemente è stata inaugurata la nuova sede di Milano, VteNext srl, dedicata allo sviluppo commerciale.