Welfare e paga nodo contratti aziendali

54

(ANSA) – ROMA, 16 APR – Salario, welfare e orari di lavoro sorpassano crisi e ristrutturazioni come temi al centro dei contratti aziendali nel 2015. Su un migliaio di nuove intese firmate, il 30% si occupa infatti di retribuzione a fronte del 23% che tratta di crisi e ristrutturazioni, secondo i dati Cisl sulla contrattazione di secondo livello. Un’inversione di tendenza rispetto al passato: dal 2009, su circa 5.050 accordi, il 77% ha avuto come oggetto le crisi e appena il 66% il salario, e nel 2014 la distanza si era allargata.
   

(ANSA) – ROMA, 16 APR – Salario, welfare e orari di lavoro sorpassano crisi e ristrutturazioni come temi al centro dei contratti aziendali nel 2015. Su un migliaio di nuove intese firmate, il 30% si occupa infatti di retribuzione a fronte del 23% che tratta di crisi e ristrutturazioni, secondo i dati Cisl sulla contrattazione di secondo livello. Un’inversione di tendenza rispetto al passato: dal 2009, su circa 5.050 accordi, il 77% ha avuto come oggetto le crisi e appena il 66% il salario, e nel 2014 la distanza si era allargata.