Whirlpool, assemblea a Napoli e striscione allo stadio Maradona

23
Lo striscione ‘Napoli non molla’ allo stadio in occasione sfida al Maradona tra gli Azzurri e il Torino. E’ una delle iniziative di sensibilizzazione e protesta decisa dai lavoratori dello stabilimento di via Argine a Napoli di Whirlpool riuniti in assemblea da questa mattina alle 9. L’assemblea, promossa da Fim, Fiom e Uilm Napoli, era necessaria per informare tutti i dipendenti che sono alle soglie del licenziamento circa le ultime 48 ore di trattativa al Ministero dello Sviluppo Economico. “I lavoratori sono determinati a continuare la lotta, sarà una settimana calda”, spiega Rosario Rappa, segretario generale Fiom-Cgil Napoli. “Facciamo appello a tutto il mondo della cultura e dello spettacolo affinché siano a fianco di questa vertenza – aggiunge – martedì prossimo, se viene confermato l’incontro con i ministri Orlando e Giorgetti, organizzeremo i bus per Roma. Venerdì è attesa la pronuncia del tribunale di Napoli sul ricorso per condotta antisindacale da noi presentato contro i licenziamenti dei 320 lavoratori. Ma tutta la settimana sarà scandita da iniziative di lotta”. Domani pomeriggio è previsto il coordinamento nazionale Whirlpool in cui i sindacati napoletani proporranno iniziative di lotta in tutto il gruppo. “Andremo avanti fin quando la vertenza non troverà soluzione”, conclude Rappa.