Whirlpool, confermato lo stop delle produzioni a Napoli dal 31 ottobre

22

Whirlpool conferma lo stop della produzione del sito di Napoli dal 31 ottobre prossimo. A ribadire il no a nuove proroghe, secondo quanto riportano fonti presenti all’incontro, l’Ad della multinazionale americana, Luigi La Morgia. Un “declino significativo” causa Covind 19 d’altra parte, quello incassato da Whirlpool nel secondo trimestre dell’anno che il Gruppo non conta di poter recuperare del tutto entro la fine anno: tra aprile e maggio abbiamo perso il 19% della produzione, avrebbe detto ancora La Morgia, che ricorda come per questo da 13 luglio scorso l’azienda abbia messo in campo incentivi aziendali per quei lavoratori che vorrebbero lasciare il lavoro con un incentivo esclusivamente da parte aziendale. Il Gruppo però conferma gli investimenti di lungo periodo previsti dal piano industriale per tutti gli altri siti italiani: 250 milioni tra il 2019 ed il 2021.