Whirlpool, incentivi all’esodo tra 50mila e 85mila euro

52

Nella sessione di trattativa di stamane con Whirlpool abbiamo approfondito il confronto su tutti gli aspetti del piano e siamo riusciti ad aumentare la cifra degli incentivi all’esodo, sia per i volontari sia per coloro che possono raggiungere la pensione nell’arco di utilizzo degli ammortizzatori sociali“.Rocco Palombella Lo riferisce il segretario generale della Uil, Rocco Palombella. “Inoltre, abbiamo definito gli ammortizzatori sociali da utilizzare in ciascun stabilimento. In particolare, nella generalità del gruppo gli incentivi per le uscite volontarie arriveranno a un massimo di 50mila euro per gli operai e di 18 mensilità per gli impiegati; a Caserta e Napoli, però, la buonuscita sarà più alta e arriverà a 85mila euro per gli operai e a 24 mensilità più 10mila euro per gli impiegati“, prosegue il leader Uilm. “Il prossimo incontro al ministero dello sviluppo economico sarà il 2 luglio e confidiamo che possa portarci all’accordo generale, con una missione per tutti i siti italiani“, conclude Palombella.