Whirlpool Napoli, domani l’incontro al Mise. Gli operai: Partecipi anche il Governatore De Luca

133

  Chiedono che De Luca, domani, sia presente al tavolo al Mise. Gli operai Whirlpool Napoli, alla vigilia del tavolo ministeriale, scrivono una lettera aperta al presidente della Regione Campania. “Chiediamo al governatore di intervenire al tavolo – scrivono – coscienti che il momento che stiamo vivendo per la crisi pandemica vede un impegno in prima linea del presidente De Luca”. Domani, per gli operai della fabbrica di Napoli est, “si consumerà l’ennesimo tavolo ministeriale sulla nostra vertenza”, che riguarda non solo i lavoratori della Whirlpool, ma quelli di tutta la Campania, “anche i colleghi di Carinaro e l’indotto che alimentano il nostro sito”. “Auspichiamo anche la partecipazione del Comune di Napoli, già costante – aggiungono – e di tutti gli altri Comuni, interessati dall’indotto che rischiano di avere difficoltà ancora maggiore per la tenuta anche sociale in questo duro momento di crisi”. “La Campania ha bisogno di ripartire – conclude la lettera – salvaguardando tutte le fabbriche e i lavoratori del territorio. Abbiamo bisogno di difendere questi siti produttivi che rappresentano un polmone enorme per l’economia della regione e del Mezzogiorno”.