Whirlpool Napoli, giorno di San Gennaro in fabbrica per 200 operai

17

“Ancora una bellissima risposta della città al nostro grido “Napoli non molla”. E non molleremo. Continueremo a lottare per i nostri diritti, per il nostro futuro. Se qualcuno pensa di fermarci si sbaglia. La nostra non e’ solo una speranza, ma una certezza che riapriranno i cancelli della nostra fabbrica”. Ad affermarlo è Vincenzo Accurso, della Rsu Whirlpool di via Argine, dove oggi circa duecento lavoratori, con le loro famiglie, hanno celebrato la festa del Santo Patrono. “San Gennaro – continua Accurso – è attesa, una richiesta di speranza nel cuore che diventa forza. La risposta per il futuro della città. “Ci è rimasto solo San Gennaro”, perché la nostra vertenza ha avuto tante promesse ma poche risposte dalle istituzioni. Noi lottiamo e resistiamo affinché il sacrificio nostro non sia vano ma ci sia risposta per tutta la città ed il futuro del lavoro nel territorio”.