Widiba sostiene l’arte: a Napoli rassegna del Teatro amatoriale

106

Widiba, la Banca del Gruppo Montepaschi, sostiene l’arte in tutte le sue forme amatoriali. La Banca tra le più innovative sul mercato, promuove la rassegna teatrale dell’Unitaf-Unione Nazionale Italiana del Teatro Amatoriale, che si terrà a Napoli fino al prossimo Maggio. “L’Unitaf riconosce tutti i gruppi teatrali amatoriali, decine di migliaia di appassionati in Italia che lavorano quotidianamente per mettere in scena opere originali e d’autore – dichiara Rita Pirro, Presidente Nazionale -. L’obiettivo primario di questa rassegna è quello di far avvicinare un ampio bacino di giovani all’arte e per realizzare questo ambizioso progetto è stato indispensabile il contributo di Widiba, principale supporter dell’iniziativa, che ha creduto in noi e scelto di sostenerci”.Fernando VallettaTante sono le analogie che uniscono le nostre due realtà – dichiara Fernando Valletta, Area Manager di Widiba -. Pur operando in ambiti diversi, finanziario il nostro e culturale il loro, rappresentano entrambe un progetto innovativo, sostenuto da professionisti con una forte esperienza nei settori di competenza uniti dalla passione in ciò che fanno”. Il progetto è stato promosso dall’Acsi-Associazione di Cultura, Sport e Tempo Libero che ha dato mandato all’Unitaf di organizzare l’attività nell’ambito della regione Campania. “La scelta di partire con Napoli – spiega Massimo Curti Giardina, Responsabile Settore Teatro di Acsi – è dovuta alla grande presenza di attori e commedianti amatoriali, provenienti da Associazioni teatrali legalmente costituite, gruppi teatrali storici e piccoli gruppi locali che da anni operano nella street-art”. Il calendario della rassegna, gestita dall’ufficio Widiba di Napoli e coordinata dalla District Manager Liliana Ferrara, conta più di 20 date distribuite nei teatri Santa Teresa e Don Bosco. Momento principale della kermesse sarà il Trofeo “Napul’è”, in programma per il 19 e 20 marzo al Teatro Santa Teresa.