Workshop su welfare, produttività e contrattazione di secondo livello

26
 
Come noto, la Legge di Stabilità 2016 (L. 208/2015) ha apportato una serie di modifiche all’art. 51, comma 2, lett. f) del Testo Unico delle Imposte Dirette (T.U.I.R.), con l’obiettivo di favorire l’adozione di piani di welfare da parte delle imprese che, sfruttando la leva fiscale, possono rispondere alle varie esigenze dei lavoratori remunerando i propri dipendenti non solo in termini monetari, ma anche di utilità, integrando i servizi con finalità educativa, formativa, ricreativa, assistenziale, sanitaria.
I piani di welfare aziendale, infatti, così come modificati, godono di quella maggiore elasticità e flessibilità necessarie per intercettare i diversi fabbisogni dei cittadini lavoratori ed anche la contrattazione collettiva è orientata in tal senso, come dimostrato dal recente rinnovo contrattuale del settore metalmeccanico.
Al fine di fornire un’ampia informazione e sensibilizzare i soggetti interessati su tutti gli aspetti legati al welfare, alla produttività e alla contrattazione di secondo livello quale fattore strategico per una maggiore competitività, Confindustria Caserta ha organizzato un seminario di approfondimento che vedrà la partecipazione di rappresentanti di parte datoriale e delle organizzazioni sindacali rappresentate nelle varie articolazioni territoriali (nazionale, regionale e provinciale) e che si svolgerà lunedi 19 giugno 2017 alle ore 15 presso la Sala Convegni di Confindustria Caserta.
La partecipazione è libera previo conferma all’indirizzo email sindacale@confindustriacaserta.it.