XVI edizione del Concorso Internazionale “Premio Alfonso Grassi”, i nomi dei premiati

36

Si è svolta nei giorni scorsi, presso il Salone dei Marmi di Palazzo di Città, sede del Comune di Salerno, la cerimonia di premiazione della XVI edizione del Concorso Internazionale “Premio Alfonso Grassi”– Città di Salerno, 2021. L’evento, coincidente con il XXXV anniversario della fondazione dell’Accademia Internazionale d’Arte e Cultura “Alfonso Grassi” di Salerno, presieduta dalla figlia dell’artista, Raffaella Grassi, che ha consegnato i riconoscimenti a coloro che sono stati selezionati dalle appositi giurie.

Ecco i nomi ufficiali
Poesia in Lingua. Per la prima tematica: 1° Posto – Francesco Terrone ( Padre); 1° Posto – Vincenzo Tafuri (Inno di Brezze); 2° Posto – Antonello Posillipo (Sublime). Per la seconda tematica: 1° Posto – ex-aequo Ruocco Lucia (Solitudine); 1° Posto – ex-aequo Ermelelinda Maturanzio (Appesi ad un filo); 2° Posto – Stefania Siani (Accompagnami nel giardino dei fiori acerbi); 3° Posto – Romano Zega (Riflessioni sulla fame – Darti da mangiare). Per la sezione poesia in lingua: Premio Speciale “Dante Alighieri” – Luigi Lanzalotti – Premio Spec. Dante ed alla Carriera (E’ strana l’esistenza ). Per la terza tematica: 1° Posto – Maria Rosaria D’Alfonso (Child); 2° Posto – Patricia Luongo (Una semplice preghiera); 3° Posto – Maria Irene Vairo (Quel che resta di te).
Per la narrativa, prima tematica: 1° Posto – Luigi Lanzalotti (La creazione della vita); 2° Posto – Lucia Ruocco (Un giorno qualunque). Per la seconda tematica: 1° Posto – Bruno Giustiniani (La chiamata di Simon Pietro ed i suoi compagni); per la terza tematica: 1° Posto – Elisa Barone (La mente sulla luna); 2° Posto – Gennaro Petricciuolo (Ti prego, Signore). Premio Speciale alla carriera al poliedrico attore partenopeo Angelo Iannelli. Per la sezione Arte contemporanea – pittura- Prima Tematica: 1° Posto – Tommaso Bellanova (L’omino nero- Il male della società – Acquerello su cartoncino); 2° Posto – Nicola Manfredelli (Cristo sofferente, olio su tela). Per la seconda tematica: 1° Posto – Giovanna Capraro (Parole mai dette, olio su tela); 2° Posto – Aniello Romano (Una ragazza incontra l’infinito, acrilico su tela); 3° Posto – José Luis Malca (Il Tramonto della donna afgana, olio su tela). Per la terza tematica – espressione libera: 1° Posto – Taizo Hiraga (L’Annunciazione, olio su tela); 2° Posto – Vincenzo De Concilio (Spunta la luna dal monte, acrilico); 3° Posto – Sorrentino Antonietta (Dove l’argento approda, acrilico con varie stratificazioni).
Riconoscimento Speciale della Giuria per Maria Irene Vairo (La forza della natura nel periodo autunnale, acrilico su tela) . Per la scultura – terza tematica: 1° Posto – Gian Luca Lancellotti (Il mare – Tavolino circolare in resina con bottiglie e sottobicchieri luminosi al tatto) ; 2° Posto – Fortunata Iuliano (La frattura/Frammenti – in gesso); 3° Posto – Carmela Porco Centanni (20 21 – composizione in legno intagliato e con elementi vari). Riconoscimento Speciale della Giuria per José Luis Malca (Il coniglio bianco, scultura in gesso – 156 anniversario della pubblicazione del libro “Alice nel paese delle meraviglie” di Lewis Carroll). Ceramica, terza tematica: 1° Posto – Angelo Fortunato (Una coppia di piatti decorativi – centrotavola); 2° Posto — Adriana Ferri (Parole ed emozioni); 3° Posto – Sandra Massaro (Set: Teiera sfumata in blu con tazzine). Per la fotografia, terza tematica: 1° Posto – Giovanni Armenante (Stagione autunnale: il Terminio); 2° Posto – Saba Santoro (Tra Oriente ed Occidente); 3° Posto – Lucia Ruocco (Un Arcobaleno tra il mare ed il cielo di Atrani). Riconoscimento Speciale della Giuria per Aniello Romano – (Vista del paesaggio dal Porto di San Marco di Castellabate).
Per la Sezione Giovani (18/25 anni): 1° Posto – Enrica Maria Aielllo (Sez. Arte /Ceramica (Vaso smaltato di Ceramica di Maiorca); 2° Posto – Elvira Landi (Sez. Arte /Pittura (Volto di un’anziana contadina – Omaggio al M° A.Grassi); 3° Posto – Sarno Maria Cristina/ Grafica(Tratto penna su carta. La cagnetta Maya). “Abbiamo premiato – spiega Raffaella Grassi – gli artisti che si sono distinti con i loro lavori di Poesia, Narrativa, Pittura, Scultura, Ceramica, Grafica e Fotografia. Nello stesso tempo, abbiamo presentato il nostro progetto solidale che porterà a sostenere economicamente le Vaccinazioni antipolio per bambini del Congo (Africa)”.