Zaporizhzhia, morta infermiera italo-ucraina: era volontaria nell’esercito

13

(Adnkronos) – Una cittadina italo-ucraina, Mariana Triasko, infermiera volontaria arruolatasi nell’esercito di Kiev un mese dopo l’inizio della guerra, è morta a Zaporizhzhia. E’ quanto apprende l’Adnkronos, secondo cui la donna, 37 anni, era stata ferita il 23 settembre scorso ed è morta due giorni dopo nell’ospedale della città nell’est dell’Ucraina. Non sono al momento note le circostanze del decesso. 

La donna, residente a Villorba di Treviso (Tv), era sposata con un cittadino italiano. Al marito ed ai figli aveva raccontato di essere andata in Ucraina come volontaria della Croce Rossa.