Zelensky: “Armi ricevute iniziano a funzionare”

26

(Adnkronos) – Con le armi ricevute dai Paesi alleati “riduciamo significativamente il potenziale offensivo dell’esercito russo e le loro perdite aumenteranno ulteriormente ogni settimana”. Ad affermarlo è il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky secondo quanto riferisce la ‘Cnn’. “Le armi che abbiamo ricevuto iniziano a funzionare in modo significativo”, spiega il presidente ucraino. 

Un attacco missilistico russo a Kharkik, la seconda città più grande dell’Ucraina, ha distrutto un’università, afferma quindi il presidente ucraino. L’edificio principale, le aule, il museo universitario e la biblioteca scientifica dell’Università di Skovoroda Kharkiv è stata distrutta, ha sottolineato Zelensky. L’ufficio del procuratore regionale di Kharkiv ha affermato che un guardiano è stato ucciso durante il bombardamento dell’università avvenuto intorno all’una di notte, ora locale.