Zia Esterina Sorbillo apre a Little Italy e lancia la sfida a Pizza Hut

36

La pizza fritta e la margherita napoletana sbarcano a New York e lanciano la sfida a Pizza Hut: domani, giovedì 13 aprile, Zia Esterina Sorbillo apre a Little Italy. Ad annunciarlo sono il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza. “Domani sarà un giorno importante per Napoli e la sua cultura culinaria – spiegano – perché la pizza fritta, quella di qualità, arriverà negli Stati uniti, a New York, in attesa poi dell’apertura della pizzeria a legna che porterà anche la margherita napoletana dagli americani, lanciando la sfida a Pizza Hut, la catena di pizzerie americana che propone un prodotto che non ha nulla a che fare con la nostra pizza”.

 

SorbilloNewYork2

 

“L’apertura di queste due pizzerie rappresenta anche il rispetto della promessa fatta al sindaco di New York, Bill De Blasio, che, a Napoli, dopo aver assaggiato la pizza sul lungomare, chiese a Sorbillo di aprire una pizzeria nella sua città e Gino è andato oltre, portando anche il secondo locale, dedicato alla pizza fritta – aggiungono Borrelli e Simioli -. L’apertura di queste due pizzerie è anche un riconoscimento all’imprenditoria sana e vincente rappresentata da gente come Sorbillo che ha saputo costruire, partendo dalle solidi basi di una tradizione familiare che dura da decenni, occasioni di sviluppo economico e posti di lavoro”.