Zù-Totò, figlia di Riina lancia linea caffè

42

(AdnKronos) – “Siamo in due… Maria Concetta Riina e il marito Antonino Ciavarello, vogliamo commercializzare alcuni prodotti a marchio Zù Totò”. Su un sito di e-commerce zu-toto.scontrinoshop.com, ora bloccato, si annunciava la nascita del brand di una linea di cialde di caffè e d’olio d’oliva, dedicato al padrino corleonese Totò Riina, morto il 17 novembre scorso nel carcere di Parma. “Iniziamo con le cialde di caffè” scrivono, firmandosi come la figlia e il genero, da alcuni anni residenti in Puglia, ma i carabinieri stanno indagando per capire se la pubblicazione è stata fatta proprio dalla coppia o meno. L’annuncio con una “prevendita per raccogliere ordini e capitali che servono per avviarci, visto che ci hanno sequestrato tutto senza motivo e stiamo praticamente senza…. lasciamo stare, ci rifaremo se ci aiutate”. “Grazie in anticipo della fiducia, attendiamo numerosi i vostri ordini e poi, il tempo di costituire nuova ditta e vi spediremo quanto pre-ordinato”. Lo shop online ha sede legale nella piazza di San Pancrazio Salentino nel brindisino, dove vive la famiglia. “Buongiorno !!! Per chi un ci cala abbiamo anche olio extravergine d’oliva d’annata così su fanno scinniri ! Antonino Tony Ciavarello i fa parrari siempri! ha scritto poche ore fa la figlia di Riina sulla sua pagina Facebook. Il marito Tony è ai domiciliari, perché sta scontando sei mesi per truffa.