Abbattimenti, Catello Maresca: Sospenderli per 6 mesi se frutto di abusi di necessità

19
In foto Catello Maresca

“Anche l’abusivismo edilizio è una forma di violenza del territorio che deve essere fermata con ogni mezzo, regole chiare e controlli seri. Oggi però occorre equilibrio negli abbattimenti. Così come si procede sono davanti a una legalità formale ineccepibile, ma la normativa è percepita come iniquia. In questo momento, in piena pandemia sociale e sanitaria, lo Stato non può essere aggressivo”. L’apertura a riconsiderare gli ‘abusi di necessita’ è del candidato sindaco civico per Napoli Catello Maresca. “Io credo che occorre stare attenti. Dietro piccoli abusi ci sono persone, famiglie, bambini. Il mio appello al governo e al Parlamento è quello di sospendere per sei mesi gli abbattimenti di immobili frutto di abusi di necessità – esplicita il magistrato in aspettativa in un incontro pubblico – ovviamente mi riferisco non a qualunque immobile ma a quelli realizzati in area dove non ci sono vincoli idrogeologici o legati a rischio sismico. Così si toglie dall’imbarazzo quei magistrati che devono applicare la legge che talvolta è iniqua”.