Home Autori Articoli di Cultura 2.0 di Fabiana Gardini

Cultura 2.0 di Fabiana Gardini

Cultura 2.0 di Fabiana Gardini
162 ARTICOLI 0 Commenti

Una voce, un pianoforte e un narratore. Così Riccardo Canessa avvicina anche gli scettici alla lirica

Una voce, un pianoforte e un narratore. Riccardo Canessa con la sua formula “Opera Talk Show” illumina la via per avvicinare all’Opera Lirica quelli che in genere non le dedicano più dello stretto necessario per escluderla da propri programmi. Un Impresona. Una scommessa difficilissima. Il teatro è pieno di un pubblico molto curioso e poco consapevole...

Museo di Sarno: contenuti strabilianti, manca l’organizzazione

Il Museo Archeologico della valle del Sarno inaugurato l’1 luglio del 2011, ha come obbiettivo far conoscere i ritrovamenti archeologici provenienti da tutto il territorio dell’Agro Nocerino-Sarnese, dall’età preistorica fino al periodo medioevale. Encomiabile. Grazie alla grande unicità dei reperti, custoditi anche nei propri depositi, provenienti da tutta la piana del Sarno e dei suoi...

Salone e fuori Salone – anche nell’esporre design vince l’interpretazione

Il Salone del Mobile 2019 a Milano. Bello, bellissimo. Tutta l’avanguardia della produzione, le tendenze tutto quanto di meglio si può prospettare per gli arredi ed i complementi del 2019. Tecnici, designer, architetti, arredatori e, certamente, anche tanto pubblico non necessariamente qualificato. Il salone come ogni anno è stato gettonatissimo, le esposizioni affollate e le novità apprezzate. Quasi 400...

Pompei basta poco per la vetta del successo

Notizie non freschissime, ma interessanti: il 3 gennaio è scaduto il mandato di Massimo Osanna direttore generale del Parco archeologico di Pompei. Il direttore parteciperà però alla selezione internazionale indetta dal Mibac per scegliere il manager cui affidare Pompei per i prossimi tre anni. Mentre i tempi per la nuova nomina maturano, non possiamo non ricordare che nel 2018,...

Canova al Mann: un successo, e il merito è di Canova

Canova al Mann. E ho detto tutto, direbbe un attore napoletano del tempo che fu. Non c’è che da entrare al Museo, guardare, cogliere il desiderio di rappresentare la purificazione delle imperfezioni dell’uomo tipica di Canova. Salone della Meridiana: la visitatrice dall’aspetto molto curato sembra ipnotizzata dalla statua di Ebe la coppiera degli dei, e come un intenditrice d’altissimo...

Anche le tematiche forti hanno bisogno dell’interpretazione

Le spose bambine: un cartello con il nome della mostra “parcelles de vie” racconta qualcosa sull’artista Antonella Romano che a mani nude ricama il fil di ferro realizzando figure mitiche e straordinarie. Le spose bambine, un tema che richiama un fenomeno culturale che mina e nega la facoltà delle donne di decidere chi, come, quando sarà il loro compagno...

Reti di musei e musei in rete, una ribalta anche le piccole strutture

4.158 musei e gallerie, tutti in Italia. Numeroni, se si considera che esistono anche una quantità di strutture più piccole, chiese, e beni culturali attualmente non fruibili, che potrebbero addirittura raddoppiare il totale. Non dimentichiamo però i 282 tra aree e siti museali, i 536 monumenti o complessi monumentali. Per dirla col grande Totò: “è la somma che fa...

Anche nella poesia l’emozione scaturisce dall’interpretazione

L’emozione non ha voce, recita una vecchia canzone. A volte invece si. Le poesie, ad esempio, e alcune canzoni dal testo indubbiamente poetico. Poesie che citano e rielaborano frasi poetiche di alcune canzoni, anche. Accidenti, una voce stentorea, altro che afonia. Alla libreria Raffaello, il medico poeta Dario Nicolella ha presentato una raccolta di poesie nei cui testi ricorrono...

Mostre al Pan: gli artisti ci sono ma non sempre sono valorizzati

Il Pan, dalla ubicazione comoda anche per chi in genere all’arte preferisce il fascino modaiolo delle vetrine. Il Pan dall’ingresso affollato per la mostra di Escher, che avvicina all’arte intere scolaresche, per una volta, esaltate e divertite dalle spettacolari opere e dai gadget che le ripropongono. Tutti felici di pagare un biglietto per la giostra. Il Pan che ospita,...

Due tecniche per una mostra, da Leonardo c’è sempre da imparare

Una formula espositiva finalmente diversa nella Cripta del Complesso Monumentale Vincenziano. Ancora una volta quando si preme il pedale dell’emozione, le esposizioni raggiungono sempre risultati interessanti in termini di visite e gradimento. Acciderbolina, cosa succede in città. Fino ad ora tante le mostre sui frutti del genio di Leonardo, tutte con il flusso di visite che l’interesse poteva suscitare...
- Advertisement -

Propaganda elettorale


Guarda la newsletter di oggi


Guarda Confindustria News

















Almanacco della Campania 2018

Scarica pdf

 

Ultime Notizie