Home Autori Articoli di Cultura 2.0 di Fabiana Gardini

Cultura 2.0 di Fabiana Gardini

Cultura 2.0 di Fabiana Gardini
184 ARTICOLI 0 Commenti

Un’esposizione coinvolgente vuol dire visitatori emozionati. Serve il know how

Numeri importanti quelli del turismo a Napoli: un impennata di visite, rispetto al 2017, che cha proiettato la nostra città tra quelle più visitate in Europa. Standing ovation. Ricettività con numeri da fuochi d’artificio, ristoranti sempre pieni, chiese musei e monumenti visitatissimi, comitive di turisti ferme ai semafori che osservano stralunati l’indifferenza ai segnali (rosso, giallo, verde) dei temerari...

I flussi turistici hanno bisogno dell’interpretazione per numeri vincenti

Il momento dei bilanci è arrivato e, anche se non si fa che leggere quanto indovinate, moderne e produttive siano state le iniziative intraprese per aumentate il numero di visitatori di mostre, esposizioni e musei, dell’incremento del flusso turistico nelle nostre città, è doveroso tenere presente che la sinusoide che descrive i flussi del turismo nei luoghi d’attrazione...

Calatrava – un genio, per una buona esposizione però servono le regole

Dal 6 dicembre al 10 maggio Capodimonte ha un nuovo ospite. Sorpresa. Sarà possibile, per qualche mese, bearsi delle opere che l’architetto Calatrava ha realizzato nel suo percorso professionale. Opere spettacolari, dovunque nel mondo ed anche tutte le altre manifestazioni della sua artistica e poliedrica personalità. “Uei! Calatrava: quello del ponte!”. sono le testuali parole di un adolescente visitatore...

Napoli: lupi a Piazza Municipio. Tradito lo spirito dell’artista

Qui Napoli. “Terra di sole, mare e amore” recita un vecchio adagio. Da qualche giorno però la frase merita un aggiornamento: da ora, e almeno fino a marzo, dovremo aggiungere anche i lupi. A Napoli. Un bel giorno i fruitori della metropolitana uscendo dalla stazione Municipio si sono trovati circondati da un branco di fiere che, bocca aperta e...

Con la cultura non si mangia, per i firmatari della convenzione di Faro forse non è così

Con la cultura non si mangia. Diciamo pure che innescando però processi produttivi, ha comunque un considerevole valore nutritivo. Tutti i luoghi nei quali si manifestano fenomeni culturali sono infatti piacevolmente colpiti da fenomeni di accrescimento. Misteriosamente però molti soloni dell’economia ignorano o sottovalutano questo valore che, sebbene affondi le proprie radici nella storia, è però sempre attualissimo. Lo...

Con le tecniche dell’interpretazione il museo Cerio a Capri può far sognare di nuovo

Capri. Basta la parola, diceva un antica pubblicità. Immagini antiche di una mondanità esclusiva, ricca, a volte nobile, si sovrappongono a quelle attuali. Gli stereotipi del lusso sono tutti qui. Le strade traboccano di griffe, i prezzi sono altissimi. Dappertutto, forse per ogni cosa. Il mantra ripetuto con intima soddisfazione è spesso – oh, qui si paga anche l’aria...

Nuova vita per Palazzo Zevallos: come godere le sue opere d’arte anche senza le Gallerie d’Italia

Nuova vita per Palazzo Zevallos. Proprio il maestoso palazzo monumentale ubicato in via Toledo, che ospita l'omonima galleria museale facente parte delle Gallerie d'Italia di proprietà del gruppo Intesa Sanpaolo, sta per cominciare una nuova fase della propria storia. Dal 1637 è stato prima residenza nobiliare, poi borghese fino a diventare sede della Banca Commerciale Italiana, e in tempi...

Il cibo? E’ cultura e va tutelato. Ma non per il nostro Governo: nessun ministro a Eruzioni del Gusto

Crapulone, mangione, golosone. Tutti appellativi usati, non proprio come un complimento, per indicare chi ama mangiare e bere anche in maniera eccessiva. Una volta. Oggi chi si dedica alle gioie della tavola può essere classificato anche persona di cultura. Accidenti. Ogni forchettata di spaghetti un boccone di cultura. Lo dice la Costituzione quando esplicita il concetto di cultura al...

Napoli ha bisogno di Warhol, ma Warhol per farsi conoscere ha bisogno dell’interpretazione

Di nuovo Warhol a Napoli. Bene. La cadenza temporale delle mostre a Napoli delle sue opere è davvero notevole, forse, pari solo alle infinite mostre su Caravaggio che continuano a susseguirsi in città. Poco male, anzi. Una città che sta aprendosi all’arte contemporanea ha bisogno di questi personaggi che hanno legato ad essa vita ed opere, per farsi affascinare...

Piccoli interventi per la gestione del ciclo vitale della città

Ogni località turistica ha un ciclo vitale che raggiunto l'apice, tende ad estinguersi. Ogni località ha una capacità ricettiva oltre Ia quale visitatori e popolazione locale avvertono disagio nella fruizione degli spazi urbani e naturali che condividono. Secondo alcuni studi anglosassoni sulla vita del settore turistico Il ciclo vitale delle località turistiche si può schematicamente dividere in sei fasi:...
- Advertisement -

Guarda la newsletter di oggi


Guarda Confindustria News













Almanacco della Campania 2019

Scarica pdf

 

Ultime Notizie