10.8 C
Napoli
lunedì, Gennaio 30, 2023
Home Autori Articoli di Diario Liberale di Roberto Tumbarello

Diario Liberale di Roberto Tumbarello

406 ARTICOLI 0 Commenti
Roberto Tumbarello, giornalista professionista, laureato in Giurisprudenza, ha tre figli e sei nipoti. Medaglia “pro merito” del Consiglio d’Europa, di cui è stato portavoce in Italia per tanti anni, è esperto in Comunicazione e Diritti umani. È stato redattore e inviato speciale di diversi quotidiani e periodici a vasta tiratura. Ha chiuso la carriera come direttore del “Giornale di Napoli”. Tra le sue ultime pubblicazioni di successo: “Gesù era di destra o di sinistra?” (Sapere 2000, 2009), “Si salvi chi può” (Edizioni Radici, 2012), “O la borsa o la vita” (Armando, 2014), "Viaggio nella vita" (Armando 2017), attualmente in libreria.

Se alcuni cardinali si oppongono al pontificato di Francesco è che hanno scoperto che lo Spirito Santo era distratto

Forse sono arrivati a questa conclusione, apparentemente blasfema, e ne chiedono le dimissioni, perché Bergoglio, seppure gesuita - il primo pontefice nella storia - si è rivelato troppo progressista. Possibile che sia questa la volontà di Dio? Perché non apprezzare la pulizia che, sull’esempio di Gesù, che cacciava i mercanti dal tempio, sta facendo nella Chiesa? Basta con la...

Sta inconsciamente processando il proprio passato da Pm. Ce l’ha con la parte della magistratura in cui ha militato per 40 anni

Mentre serviva lo stato con onore, dedizione e talento dev’essere successo qualcosa che lo ha profondamente ferito. Ora si serve delle intercettazioni per vendicarsi. “Il parlamento non deve essere ostaggio dei PM”, dice con astio. Ma sono istituzioni diverse. C’è chi fa le leggi e chi cerca di smascherare chi non le rispetta. Ma lui vuole punire i suoi...

Gentile premier, le ricordo un proverbio siciliano, che per decenza edulcoro un po’. Più si rivolta il pitale più puzza il contenuto

Per la simpatia e la fiducia che ho in lei e che neppure la figuraccia delle accise può turbare, le suggerisco di non giustificarsi quando è costretta a fare qualcosa che smentisce le sue promesse elettorali. Tanto, si dimentica tutto. Mentre lei, giustificandosi, la ricorda. Dileggiando il governo che manteneva le accise sulla benzina lei prometteva di toglierle. Fu,...

Totti e Harry, quando criticare è troppo facile

Totti non è più il bravo ragazzo tutto casa, chiesa e famiglia. È stato retrocesso a uno qualsiasi. Gli sono rimasti solo i soldi - Ieri idolatrato, oggi chiacchierato e persino sospettato di riciclaggio. Sempre la vecchia storia della mela e del serpente. Chi avrebbe mai detto che anche lui sarebbe stato cacciato dal paradiso terrestre. Da quando ha...

Per effetto dell’abituale salto sul carro del vincitore, Fratelli d’Italia continua a salire nei sondaggi. È arrivato al 31%

Ma a discapito degli alleati che continuano ad assottigliarsi. Mentre PD & C. diminuiscono solo leggermente grazie allo scandalo socialista a Bruxelles che gli italiani apprezzano. Aumenta il M5S che supera il 18% ed è ora il secondo partito. Migliora la coalizione dei voltagabbana per il contributo della vedova in Lombardia. Però, il rapporto tra le forze avverse è...

Quando ci lascia un amico è come se svanisse con lui parte della nostra storia. Addio Lando, attore e gentiluomo

Mi ha sempre chiamato ”ragazzino” perché era di qualche mese più grande di me. Lasciammo assieme la Sicilia e in tutti questi anni l’affetto reciproco è cresciuto. Ho assistito ai suoi sacrifici per diventare un grande attore. Negli ultimi tempi ci vedevamo al brunch della domenica in campagna dall’Avvocato Ruggiero e soffrivo nel vederlo deperire a vista d’occhio. Neppure...

Il presidente del Senato si appella allo spirito unitario della Scala per approvare la Manovra entro Natale

La saggia proposta di La Russa segue quella della Premier per una pacificazione nazionale. Troppa rivalità, persino odio, che parte da lontano. Nessuno pensa allo stato che non è di nessuno. Lo chiamiamo Pantalone. È di tutti. Lo spirito unitario e la tregua non possono essere invocati solo da una parte. Dovremmo cominciare a capire che l’Italia è anche ...

I tanti volti della democrazia

  Quattro ceffi georgiani sorpresi a rubare in appartamenti di Colleverde a Roma. Tre di loro sono più che pregiudicati Per consentirgli di continuare a rubare, non li hanno sbattuti in galera, ma semplicemente denunciati. È una cattiva interpretazione della democrazia che premia i delinquenti e penalizza la gente perbene che ne subisce la violenza. Ci sono tante brave persone...

La triste previsione di Salvini e il disastro Soumahoro

Bravo Salvini. Era stato ottimista nel prevedere 8 decessi nel disastro di Casamicciola. Purtroppo saranno molti di più C’è pure un neonato di pochi giorni, oltre a una bimba di sei anni. Un’altra tragedia che colpisce la povera gente. C’è un paese da mettere in sicurezza, ammette il ministro che dovrà occuparsene. Rinunciando al Ponte sullo Stretto? Ancora il territorio,...

Finalmente un governo che si occupa dei cittadini. Via l’Iva per un anno da pane, pasta e latte

Finalmente un governo che si occupa dei cittadini. Via l’Iva per un anno da pane, pasta e latte Risparmieremo il 4%. Vuol dire che forse un chilo di pane costerà dodici centesimi in meno, un chilo di pasta otto, un litro di latte sei. Il solo vantaggio è che non servirà uscire di casa con 5mila€ in contanti con...
- Advertisement -






Ricevi notizie ogni giorno


Confindustria News