Home Autori Articoli di Bazar delle Follie di Piero Formica

Bazar delle Follie di Piero Formica

Bazar delle Follie di Piero Formica
139 ARTICOLI 0 Commenti

Parole dell’innovazione, l’eliocentrismo dell’imprenditore

Ci sono parole che entrano nel vocabolario aziendale quando scade il valore di tre metafore culturali: precisamente, l’efficienza dei mercati, la razionalità degli individui e lo spontaneo movimento dell’economia verso uno stato ottimale. Per quanto ben vestite con gli abiti dei dati e dei modelli statistici, quelle metafore stanno perdendo di prestigio con la rivoluzione ‘copernicana’ in corso. Il...

Parole dell’Innovazione, la lezione del papà del Walkman

Walkman è la parola di un oggetto di culto, ricco di significati. Nell'Italia fascista, possedere una radio era uno status symbol. Si ricorreva all'ascolto a pieno volume per fare invidia ai vicini di casa che non la possedevano. Come risultato, la canzone “Abbassa la tua radio” fu un grande successo del tempo. Tuttavia, non sempre era possibile chiedere di...

Parole dell’innovazione, il big bang dell’imprenditorialità

Imprenditorialità è una parola che si trova sul terreno della valorizzazione commerciale dei variopinti risultati del big bang provocato dalla collisione di bit, atomi, neuroni e geni. La convergenza di chimica, biologia, fisica, informatica e robotica apre vertiginose prospettive d’innovazione che esploratori e creatori di opportunità potrebbero sfruttare se messi in condizione di farlo. Reazione imprenditoriale Una reazione imprenditoriale avviene quando...

Parole dell’innovazione, quel legame con il Rinascimento

L’arte e i consumi culturali racchiudono parole ereditate dal Rinascimento che ancora oggi permea i nostri modi di pensare, comunicare e interagire, in presenza di alternative nella produzione e nel consumo di beni e servizi che si presentano così spesso quanto rapidamente mutano. La generazione rinascimentale dei giorni nostri è composta da milioni di individui di età le più...

Parole dell’innovazione, quando il business libera l’arte

Olivetti lettera 22 Tra l’arte e il business, l’innovazione vive momenti ora virtuosi ora viziosi. Se, come nel Medioevo, è la divinità a governare l'arte secondo criteri oggettivi e sono le corporazioni a determinare il processo produttivo con regole fisse, allora né gli artisti né gli artigiani hanno libertà d'azione. L'innovazione è frenata fino ad essere impedita. Quando nell'Età Moderna...

Parole dell’innovazione, l’indice della felicità

Scuola positiva Il “Global Happiness Council”, un gruppo internazionale di esperti indipendenti, annualmente pubblica il rapporto sulla felicità nel mondo (“Global Happiness Report). Mentre il termometro del PIL si muove in sintonia con l’intensità e la direzione dei flussi dei beni e servizi, l’indice della felicità sale e scende con l’importanza attribuita alle relazioni, alla gentilezza verso gli altri e...

Le parole dell’innovazione, il valore di azione e tempismo

Chiamata all’innovazione La chiamata all’innovazione è conseguenza della forza gravitazionale esercitata su di noi dal dipanarsi della storia e dallo svolgersi della vita personale. La chiamata è una finestra che si apre su un futuro che non può essere accuratamente previsto. Determinismo e causalità sono messi alla prova. Chi configura l’innovazione come un edificio scientifico che poggia sulle solida fondamenta...

Parole dell’innovazione, le finestre sul mondo che cambia

Brevetti e città sono due finestre secolari aperte sull’innovazione. Le parole attribuite agli uni e alle altre evocano il perenne divenire della realtà del mondo. Brevetti ll Santa Fe Institute (SFI) – un'istituzione di ricerca teorica indipendente e senza scopo di lucro con sede a Santa Fe (New Mexico, Stati Uniti), dedicata allo studio multidisciplinare dei principi fondamentali dei sistemi adattativi...

Parole dell’innovazione, dall’idea al cambiamento

Creativi e società da loro fondate imprimono un colpo d’ala all’innovazione. Insieme, gli uni e le altre traducono il parlare nell’agire per innovare. Creativi I creativi stimolano il pensiero eterodosso e immaginativo che favorisce la “creazione creativa”. Creativi si nasce o si diventa? Entrambe le cose. Come sostiene il premio Nobel per la medicina James Black, una nuova idea scaturisce...

Parole dell’innovazione, il valore dell’effetto “caffetteria”

La parola “caffè” stimola l’innovazione. Dai tempi antichi una medicina (se mai lo sia stata) che piace, il caffè. Quindi, bevanda tanto gradevole da volerla condividere con altri. Un qualcosa di così speciale da assaporare in incontri che, nel corso delle vicende che si susseguono nell’Età delle Esplorazioni, sono il contrappunto intellettuale delle conquiste geografiche che hanno dischiuso tante...
- Advertisement -

Guarda la Newsletter di oggi


Guarda Confindustria News


Infotraffico del 26 Maggio 2018















Almanacco della Campania 2017

Scarica pdf

 

Ultime Notizie