Arredo bagno, settore in crescita anche grazie all’online

56

È uno dei settori che ha retto meglio la temibile onda d’urto della pandemia di Covid-19, grazie anche al supporto alle vendite garantito dai canali digitali, e ora guarda al futuro prossimo con cauto ottimismo: parliamo dell’arredo bagno, un comparto che avvicina il valore di 3 miliardi di euro secondo le rilevazioni di Assobagno, che stima anche prospettive di crescita dell’8,5% per il 2021, sia per la ripresa dell’export che per l’incremento della domanda interna.

Settore arredo bagno, numeri confortanti
A livello nazionale, il settore vede la presenza di 400 produttori e impiega oltre 20 mila addetti; accanto alle numerose piccole e medie imprese, ci sono poi delle realtà più grandi come Iperceramica, la prima catena di negozi totalmente italiana per la vendita di piastrelle, arredo bagno e sanitari (e non solo), con oltre 85 punti vendita fisici e un canale digitale, iperceramica.it, su cui trovare tutte le propose per arredare il bagno con mobili in stile ricercato di lavorazione artigianale e con la garanzia di un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Guidare la scelta dei consumatori
La spinta agli acquisti arriva anche dalla nuova consapevolezza sorta nei consumatori circa il “ruolo” del bagno: questo ambiente, infatti, necessita di una cura diversa da quella riservata alle altre stanze di casa, perché deve rispondere innanzitutto a caratteristiche funzionali, oltre che soddisfare le esigenze estetiche. E quindi, ogni elemento deve essere inserito in modo armonioso, valutando però anche l’effettiva praticità d’uso e le caratteristiche di resistenza alle inevitabili sollecitazioni, come quelle dell’umidità.

A imporre lo stile in bagno, oltre ai sanitari e ai rivestimenti come le mattonelle e le piastrelle da bagno, sono gli accessori e mobili: anche in questo caso bisogna rispettare la funzione del tutto pratica, cioè quella di contenere tutto quello che serve per la cura del corpo, con quella estetica, ovvero la necessità di conferire personalità a quello che è il luogo per rilassarsi.

Le soluzioni per l’arredo bagno
L’arredo più adatto alla conformazione dell’area è quello che permette di poter sfruttare gli spazi in modo ideale: a seconda delle esigenze e dei metri quadrati di cui si dispone, è possibile comporre un tipo di bagno piuttosto che un altro. Ad esempio, se si pensa a un bagno moderno, è possibile optare per elementi modulari, facili da combinare, a partire dai mobili da utilizzare per valorizzare il lavabo bagno, fino ai mobiletti da bagno alle mensole e ripiani; inoltre, è possibile selezionare mobili alti o a colonna, mobili da bagno moderni, per metà chiusi da ante e per metà pensili, ideali per offrire un colpo d’occhio armonioso se posti di fianco al box doccia.

Invece, in caso di un arredo bagno rustico sono presenti moltissimi elementi in legno, dal design naturale, ma allo stesso tempo elegante, che risultano essere perfetti per riporre asciugamani di ricambio per lavandino, o per bidet e doccia. Per i più esigenti, ci sono i mobili da bagno componibili, personalizzabili in tantissimi aspetti e disponibili in vaste gamme.

Attenzione anche ai dettagli
L’arredo bagno comprende anche accessori adatti agli ambienti moderni e classici, come specchi e complementi per l’illuminazione degli stessi: da Iperceramica è possibile trovare anche una gamma di specchi da bagno con modelli versatili, abbinabili a qualsiasi mobile, che si aggiungono ai prodotti da abbinare a serie specifiche di mobili, per fornire soluzioni complete e finite di mobili per l’arredo bagno. Inoltre, è possibile trovare anche lampade bagno di design per illuminare il proprio specchio bagno e completare il proprio progetto di arredo dell’ambiente.