Certificazione ambientale per aziende: cos’è e perché ne hai bisogno

74

Recenti indagini evidenziano una crescente tendenza ambientalista nell’ambito dello sviluppo del business. La consapevolezza in tema di sostenibilità, infatti, è dimostrata dal 64% degli imprenditori desiderosi di migliorare su tale linea la propria attività.

Una pratica commerciale eco-compatibile e sostenibile è una priorità assoluta, specialmente per i vantaggi che offre. Dall’aumento dell’interesse e della fedeltà al marchio da parte dei consumatori all’ispirare più talenti a candidarsi e contribuire alla crescita, la difesa dell’ambiente è un valore che unisce e appartiene a quasi tutti.

Tutto questo significa che la certificazione ambientale sta diventando sempre più importante per le imprese.

Perché la certificazione ambientale sta prendendo così piede nelle aziende?
Ma partiamo dall’inizio e vediamo che cos’è un sistema di certificazione ambientale.  Si tratta di una valutazione di terze parti delle pratiche commerciali in relazione all’ambientalismo e alla sostenibilità. I valutatori di Omega Work adottano i criteri previsti dalla legge con i quali giudicare le diverse aree di impresa competenti. Soddisfacendo tali criteri, si ottiene l’approvazione e la certificazione da parte del valutatore, utilizzabile come badge di convalida legato al marchio.

Lo schema di valutazione indipendente verificherà le tue attività, politiche e iniziative ambientali per constatare che:

  • le dichiarazioni riguardo le proprie pratiche sostenibili siano veritiere;
  • rispetti i criteri delineati dal processo di valutazione;
  • le pratiche ambientali in atto soddisfino gli standard richiesti dal settore.

Il processo tipico includerà la revisione dei documenti di politica ambientale e di qualsiasi documentazione di supporto a sostegno della pratica ambientale. Questa documentazione può consistere in altri accreditamenti più specifici o prove della collaborazione con fornitori o partner sostenibili.

La certificazione ambientale monitora e aiuta a migliorare le pratiche ambientali. Rinnovata annualmente per assicurarti di mantenere le attività eco-compatibili, formalizza il contributo ambientale, in modo visibile e verificabile da terzi.

A chi serve la certificazione ambientale?

La certificazione ambientale è adatta per le imprese appaltatrici di qualsiasi dimensione. Poiché le attività rispettose dell’ambiente diventano una parte cruciale di tutte le catene di approvvigionamento, qualsiasi azienda che cerchi di creare partnership strategiche e crescere all’interno del proprio settore deve considerare come convalidare i propri schemi e iniziative ambientali.

Perché hai bisogno di una certificazione ambientale?

Tolto il valore che la certificazione ambientale ha per la salvaguardia del pianeta e delle comunità globali, rimane il focus sull’esigenza commerciale di questa certificazione.

La gestione dei processi ambientali è spesso parte della strategia di responsabilità sociale d’impresa di un’azienda. Lavorando in tal senso è necessario mantenere l’attenzione sullo sviluppo della catena di approvvigionamento, in quanto vitale al fine di crescere.

Utenti ecologicamente responsabili cercheranno brand che si adoperino per migliorare il loro processo produttivo in termini di sostenibilità, riducendo l’impatto ambientale dato dal consumo.

Poiché il processo decisionale eco-consapevole è in aumento, ciò significa che sempre più clienti sono alla ricerca di appaltatori in grado di dimostrare credenziali rispettose dell’ambiente.

L’ottenimento della certificazione ambientale deriva quindi dall’esigenza di aprirsi a nuovi mercati, come quelli dei millennials o più in generale del consumo consapevole, che pongono quindi una maggiore attenzione prima di ogni cosa all’impatto sul pianeta dei brand.

Le aziende che ottengono la certificazione ambientale possono dimostrare ai clienti di essere in grado di supportare le loro iniziative di politica ambientale e sostenibilità, dalla limitazione degli sprechi di prodotti e dei sottoprodotti al potenziamento di progetti locali e sostenibili.