Equitazione, Piazza di Siena casa del Polo

13

Roma, 21 mag. (askanews) – Piazza di Siena, la ‘casa’ del polo. Nel cuore verde di Villa Borghese va in scena la tappa d’apertura stagionale dell’Italia Polo Challenge, il circuito di arena polo organizzato in collaborazione con la FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) per la quinta volta di fila nel calendario agonistico dello CSIO – il Concorso ippico di Piazza di Siena – giunto alla novantunesima edizione.

L’appuntamento, che avrà luogo nella Capitale da giovedì 23 a sabato 25 maggio, avrà come teatro lo storico Galoppatoio riportato all’antico splendore proprio grazie alla collaborazione tra FISE e Sport e Salute e l’accesso sarà gratuito per l’intero svolgimento dell’evento che prevede due partite al giorno con inizio ogni sera alle ore 20:30 e 21:30. Ad anticipare la tre giorni di incontri, come di consueto, sarà la sfilata dei protagonisti – cavalli e giocatori, scortati dalla Fanfara dei Carabinieri – in programma mercoledì pomeriggio alle 16:30 nelle vie del centro di Roma.

IL PERCORSO I giocatori si ritroveranno in piazza del Popolo per le 16:30. Il corteo partirà percorrendo via del Corso, proseguendo poi per Largo Goldoni e via dei Condotti, fino a raggiungere piazza di Spagna. Al termine della sfilata, i partecipanti saranno ricevuti dal Presidente dell’Associazione via Condotti, Gianni Battistoni, per un brindisi d’onore nel cortile delle scuderie di Palazzo Ruspoli.

LE PAROLE “La tappa romana di Italia Polo Challenge è un vero e proprio ‘must’ di Piazza di Siena – afferma il presidente della FISE, Marco Di Paola -. Glamour, eleganza, tradizione e sport si coniugano perfettamente in torneo avvincente in uno scenario davvero unico come il Galoppatoio di Villa Borghese in versione notturna. Sarà un’occasione imperdibile per il pubblico di assistere ad avvincenti partite di Polo, disciplina sportiva degli sport equestri tanto intuitiva, quanto spettacolare. Sarà impossibile perdersi uno spettacolo come quello che abbiamo previsto per il pubblico romano nel suggestivo cuore di Roma”.