Fiere all’estero, agevolazioni alle Pmi di Caserta

33

Un sostegno economico per promuovere e favorire le eccellenze produttive di Terra di Lavoro, sia sul mercato nazionale che su quello estero. La Camera di Commercio di Caserta scommette sull’export erogando Un sostegno economico per promuovere e favorire le eccellenze produttive di Terra di Lavoro, sia sul mercato nazionale che su quello estero. La Camera di Commercio di Caserta scommette sull’export erogando contributi in conto capitale fino a 5mila euro finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per la partecipazione a fiere di rilevanza internazionale e nazionale in Italia e all’estero. Chi può partecipare al bando? Possono accedere al finanziamento le imprese e i consorzi che hanno sede legale o unità locale in provincia di Caserta, iscritte al registro delle imprese; che svolgono attività di produzione di beni o servizi e di trasformazione, assemblaggio, ideazione, creazione, manipolazione, presentazione che valga, in qualche modo, a differenziare l’attività dalla mera intermediazione commerciale o dalla distribuzione. Viene finanziata, in particolare la partecipazione autonoma a fiere che si terranno o si sono tenute nel periodo compreso tra il maggio e il 31 agosto 2014. Sono ammesse a contributo le spese di noleggio area espositiva e servizi fieristici di supporto alla presenza in fiera (quota iscrizione, assicurazione, pulizia stand); allestimento spazio espositivo; spedizione, curata da un soggetto terzo, dei prodotti da esporre; servizio di interpretariato e hostess; servizi promozionali (pagina pubblicitaria a catalogo, banner sul sito web della fiera, direttamente collegati alla presenza in fiera). Il contributo copre fino al 50 per cento delle spese, a seconda dell’area geografica in cui si svolge la manifestazione fieristica,con un tetto massimo di 3.500 euro per eventi che si svolgono sul territorio della Regione Campania; e di 5.000 euro se il territorio di riferimento è Italia, Europa, America, Asia, Australia, Africa. La domanda per accedere ai contributi deve essere trasmessa alla Camera di Commercio entro il prossimo 31 luglio.