Fondimpresa: 36 mln alle Pmi
Prima scadenza il 27 febbraio

33

Uno stanziamento di 4,7 milioni per Sud e Isole, 36 milioni di euro in tutta Italia, per interventi formativi dedicati ai lavoratori. A metterlo a disposizione è Fondimpresa, il Fondo interprofessionale Uno stanziamento di 4,7 milioni per Sud e Isole, 36 milioni di euro in tutta Italia, per interventi formativi dedicati ai lavoratori. A metterlo a disposizione è Fondimpresa, il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil. L’avviso finanzia, attraverso le risorse trasferite al Fondo dall’Inps, la realizzazione di Piani formativi che dovranno riguardare questioni funzionali allo sviluppo competitivo delle imprese aderenti: innovazione tecnologica di prodotto e di processo, innovazione dell’organizzazione, digitalizzazione dei processi aziendali, commercio elettronico, contratti di rete, internazionalizzazione. Le risorse sono ripartite su base territoriale (10,3 milioni alle regioni del Nord; 6,9 a quelle del Centro; e 4,7 per Sud e Isole); settoriale, di reti e di filiere produttive, su base multi regionale (11 milioni); per iniziativa aziendale (3 milioni). Possono partecipare le imprese aderenti a Fondimpresa e già registrate sull’ “Area Associati” del sito web; gli enti riconosciuti dal ministero del Lavoro; gli enti accreditati per attività di formazione; le Università pubbliche e private riconosciute; gli Istituti tecnici che rilasciano titoli di istruzione secondaria superiore. Le domande di finanziamento devono essere inviate a Fondimpresa (esclusivamente via mail all’indirizzo presentazione@avviso.fondimpresa.it) entro tre diverse scadenze a seconda dell’ambito in cui rientra il Piano formativo da finanziare. La prima è quella che riguarda l’ambito “ territoriale” (presentazione del piano esclusivamente in una regione o provincia autonoma): le domande vanno presentate entro le ore 13 del prossimo 27 febbraio. Per l’ambito “settoriale, di reti e di filiere produttive” e per i Piani singoli, “a iniziativa aziendale” le richieste possono essere presentate fino alle ore 13 del 13 marzo 2015.