Morto Carlo Benetton, il lutto di Cirio Agricola

64
iin foto Paolo Grendene, amministratore delegato di Cirio Agricola

“A mio nome e delle maestranze di Piana di Monte Verna esprimo sentimenti di cordoglio ad Andrea Benetton e alla famiglia, colpiti dal grave lutto”. Così Paolo Grendene, amministratore delegato di Cirio Agricola, commenta da Caserta la scomparsa del padre del presidente della società Andrea Benetton. “Il proprietario di Cirio Agricola, Carlo Benetton ci ha lasciati – continua Grendene, in una nota – questa mattina nella sua abitazione di Treviso, dove si è spento a 74 anni. Carlo era il più giovane dei quattro fratelli Benetton e sei mesi fa era stato colpito da una grave malattia. Ma aveva resistito stoicamente e non mostrava segni di cedimento, continuando a seguire la ristrutturazione della tenuta agricola a Piana di Monte Verna (Caserta), rilevata 12 anni or sono. Negli ultimi mesi, in particolare, Carlo Benetton aveva seguito i restauri della Fagianeria di epoca borbonica, ultimo importante tassello – conclude l’Ad di Cirio Agricola – di un lavoro certosino di riordino aziendale che lo aveva visto sempre protagonista”.