Navalny, Tajani convoca l’ambasciatore russo

186

ROMA (ITALPRESS) – “Dall’ambasciatore russo domani vogliamo sapere cosa sta accadendo sulla vicenda Navalny, se ci sono responsabilità e quando il corpo verrà restituito alla famiglia: le sanzioni nei confronti della Russia possono essere inasprite, sentono già il peso delle sanzioni economico-finanziarie”. Lo sottolinea il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani a Tg2 Post, in merito alla decisione di convocare l’ambasciatore russo.
“Yulia Navalnaya ci ha detto a Bruxelles che raccoglierà l’eredità del marito – aggiunge Tajani -. E’ una donna forte e caparbia, sento che potrà portare avanti le sue battaglie e difendere l’eredità morale di Navalny. E’ ovvio che bisogna aspettare l’inchiesta per capire come è morto, ma sulle responsabilità morali non ci sono dubbi: quando una persona finisce in un gulag per anni le responsabilità sulla morte sono ovvie”. Sul fronte interno, il capo della Farnesina sottolinea come “la Lega ha condannato senza se e senza ma quanto successo e non credo sia necessario farne un caso”.

– Foto: Agenzia Fotogramma –

(ITALPRESS).