Salario minimo, Calenda “No scontro ideologico, serve confronto”

43

ROMA (ITALPRESS) – “Non credo che il Governo sia “contro i poveri”. Penso che abbia un’idea diversa, che reputiamo sbagliata, su come risolvere la questione della povertà lavorativa. Questa idea appare oggi però poco definita. Se dichiari “il lavoro povero si combatte solo con i contratti”, devi spiegare come e soprattutto perchè non è accaduto sino ad ora. Per questo sono contrario a far diventare il salario minimo un nuovo capitolo dell’eterno scontro ideologico italiano. Incontriamoci e confrontiamoci. La politica è fatta di questo”. Lo scrive su Twitter il leader di Azione Carlo Calenda rivolgendosi alla premier Giorgia Meloni e alla leader del Pd Elly Schlein.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS)