**Scrittori: Pasolini, nasce la pinacoteca con 19 suoi quadri ** (2)

10

(Adnkronos) – Allievo del celebre critico d’arte Roberto Longhi, suo professore all’Università di Bologna, Pasolini amò visceralmente la pittura, cui si ispirò per le scenografie dei suoi film e la praticò prima negli anni giovanili e poi negli ultimi anni della maturità. I primi consapevoli esperimenti pittorici sono disegni a inchiostro, bozzetti di figure che ritraggono la vita quotidiana della gioventù, una realtà familiare, tenera, idillica.