‘Stop sexting and revenge porn’, giornata sensibilizzazione nelle scuole siciliane

15

Palermo, 11 ott. (Adnkronos) – In occasione della Giornata Internazionale Onu delle Giovani Ragazze, Mete Onlus insieme ai suoi Partner, con il Patrocinio dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale e della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, promuove l’iniziativa “Stop Sexting and Revenge Porn”, attraverso la diffusione del Manifesto all’interno degli istituti scolastici secondari di primo e secondo grado Regione Siciliana in seguito ad una nota divulgativa dell’Assessore Roberto Lagalla. Gli Istituti adotteranno il Manifesto a partire da oggi, e lo esporranno per l’intero anno scolastico. La Campagna Socio-Educativa “Stop Sexting and Revenge Porn” è inserita all’interno sia del Programma di Educazione Permanente dedicato alle donne, ideato dal Noble Team di Mete Onlus, dal titolo: “Per Quanto Mi Riguarda, Ho Fatto la Mia Scelta”, che del Programma “Global Media and Cultural Democracy”. Giorgia Butera (Presidente Mete Onlus) incontrerà Daniela Crimi, Dirigente Scolastico del Liceo Linguistico Statale Ninni Cassarà per presentare l’iniziativa.