Un augurio speciale

385

Molti ristoranti e bar napoletani sono stati distrutti dal mal tempo di fine anno. Una tragedia per molti o un ennesimo ‘’scherzo del destino’’ tra i tanti che il 2020 ci ha riservato. Se sommiamo il danno patrimoniale a quello psicologico possiamo immaginare la frustrazione degli imprenditori colpiti e dei lavoratori già piegati dal Covid.

Abbiamo vissuto un’annata difficile da dimenticare. Ora è necessario lasciarcela alle spalle e guardare al futuro con fiducia. Con l’arrivo del vaccino si spera in un ritorno alla normalità, sia pure nella forma rinnovata che dovremo scoprire, così da poterci riappropriare delle nostre ‘’vite’’.

Tra poco entreremo nel 2021 e l’augurio, rivolto soprattutto a tutti coloro che hanno sofferto sia sul fronte della salute che su quello dell’economia, è trovare la forza per reagire. È necessario stringere i denti e confidare nella ripartenza. Vale per tutti in ogni parte del mondo e in particolare per la nostra bella Napoli afflitta da tanti mali. E non tutti provocati dalla natura.