Banca digitale, gara per giovani creativi

43

Il mondo bancario coinvolge direttamente i giovani in un contest creativo che si propone l’obiettivo di trovare nuove soluzioni e nuove idee per il mondo bancario. Si chiama Banca Digitale ed è un concorso riservato a singoli o anche a gruppi di persone di età compresa tra i 18 e 39 anni che risiedano in Italia.

Tre sezioni

La gara si sviluppa in tre sezioni autonome: Sezione “Mobbank” che ha l’obiettivo di progettare e implementare nuovi servizi e opportunità all’interno dell’app di Mobile Banking di Sec Servizi; la Sezione “Citybank” che si propone di progettare una App che integri servizi bancari e servizi generici utili sia al cliente sia al cittadino; e, infine, la Sezione “Bankinnovation” che mira a progettare una soluzione digitale creativa e innovativa sui temi Banca e Futuro.

Come partecipare

Per partecipare i giovani interessati possono candidarsi fino al prossimo 30 giugno caricando l’idea progettuale unicamente attraverso la landing page del contest (raggiungibile all’indirizzo http://www.banca-digitale.com/) e compilando il modello predisposto dall’organizzazione e scaricabile dal link della landing page. Alla scheda tecnica di progetto potrà essere allegata ulteriore documentazione esplicativa della proposta presentata e che i partecipanti ritengono più utile per la presentazione stessa del progetto. Il file non dovrà superare i 10 mega di estensione.

Le tappe

Entro il 10 luglio la Commissione esaminatrice, che sarà composta da esperti di innovazione digitale, figure imprenditoriali, rappresentanti, selezionerà i progetti finalisti: ne saranno scelti tre per ogni sezione. Entro il prossimo 17 luglio, poi, si svolgerà il contest per finalisti, organizzato in occasione di un pitch drink presso la sede del Talent Garden di Padova. Gli autori finalisti avranno a disposizione 10 minuti di tempo ciascuno per presentare il proprio progetto al pubblico e alla giuria. I tre progetti vincitori saranno indicati dalla giuria al termine delle presentazioni dei progetti finalisti.

Premi in palio

Il premio in palio per ciascuna sezione consisterà in una borsa di studio di sei mesi con emissione di documentazione contabile con Iva, consistente in uno spazio di co-working in Tag Padova (scrivania, connessione, eventi) e un gettone di 8.000 euro per ciascun progetto vincitore (per un totale di 24 mila euro) erogato direttamente da Sec Servizi. Per i vincitori saranno, inoltre, messi a disposizione servizi di mentoring a cura di Sec Servizi per tutta la durata della borsa di studio.


Risorse complessive

24mila euro

Premi in palio

Borsa di studio di sei mesi

Gettone di 8mila euro per ogni progetto vincitore

Servizi di mentoring

Beneficiari

Giovani tra i 18 e i 39 anni

Scadenza

30 giugno 2015

Scarica il bando