Cade con la bici nel porto di Viareggio, ritrovato morto

71

Un uomo, dell’apparente eta’ di 60 anni circa, e’ stato trovato morto nelle acque del porto di Viareggio (Lucca), nell’area della banchina Udina e del piazzale Tristino, dopo essere caduto in mare insieme alla sua bicicletta. Sul posto i vigili del fuoco con anche il nucleo sommozzatori che hanno ritrovato il corpo, e la Capitaneria di porto.
Il medico legale ha poi constatato che l’uomo e’ deceduto per annegamento. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte della Guardia costiera di Viareggio, sotto il coordinamento della procura della Repubblica di Lucca. Si starebbe anche appurando se l’uomo, che indossava vestiti e scarpe, possa essere rimasto impigliato nella bicicletta, trascinandolo a fondo. Il corpo dell’uomo e’ stato trovato sul fondale del porto dai sommozzatori dopo circa un’ora di ricerche.