Cannes, domani a La Cinef il corto di Nicolò Folin “In spirito”

13

Roma, 20 mag. (askanews) – Sarà presentato domani a La Cinef di Cannes in anteprima mondiale il cortometraggio “In spirito” di Nicolò Folin, allievo di Regia del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema.

Sarà presentato in una sezione che si occupa specificamente della ricerca di nuovi talenti che seleziona ogni anno dai quindici ai venti cortometraggi e mediometraggi provenienti dalle scuole di cinema di tutto il mondo.

Oltre al regista Nicolò Folin saranno presenti domani alla proiezione ufficiale, alle 14.30 al Bunuel Theatre, gli interpreti Beatrice Bartoni e Marco Folin, il co-sceneggiatore Francesco Bravi, il direttore della Fotografia Enrico Licandro, il compositore Lorenzo Barcella, la scenografa Vanessa Bondesani e la costumista di scena Rita Guardabascio.

Il montaggio del corto è di Bianca Vecchi, il suono di Samuele Infantone, il montaggio del suono di Antonio Stella e Tommaso Libero di Lorenzo, il mix di Rainer Russo; i produttori esecutivi sono Arianna Pecorella e Anna Giuliano.

Ambientato nel 1499, In spirito è la storia di Lucia, una ‘santa viva’ di vent’anni le cui stigmate sono famose in tutta Italia. Il duca di Ferrara ha mandato i suoi uomini a Viterbo per prelevarla clandestinamente e il giovane cortigiano Zoanin e il capitano dei balestrieri ducali le fanno da scorta. Durante il viaggio fra boschi e borghi abbandonati, a Zoanin toccherà decidere del destino della giovane.

“In spirito” è una produzione CSC – Scuola Nazionale di Cinema; il Direttore della Suola e Responsabile delle produzioni è Adriano De Santis. Il cortometraggio è distribuito da Premiere Film e sarà disponibile, prossimamente, sulla piattaforma on-line Rai Cinema Channel.