Case vacanza, per il Capodanno a Napoli prezzi da record

66
In occasione delle feste di fine anno in media soggiornare in una casa vacanza costa 30 euro a persona a notte, ma per la serata più lunga dell’anno i prezzi possono arrivare a raddoppiare. È il caso di Breuil-Cervinia, in Valle d’Aosta, la meta più cara per trascorrere il Capodanno in una casa vacanza (67 euro a persona per notte). E’ quanto emerge da una analisi di CaseVacanza.it sui prezzi degli affitti brevi per il weekend di Capodanno. Come ogni anno la montagna si conferma tra le scelte più costose in cui brindare, con ben 5 mete nella top 10 delle destinazioni high cost. Percorrendo tutto l’arco montano, infatti, oltre che a Breuil-Cervinia, il Capodanno costa caro anche ad Aosta e a Sestriere (Torino) rispettivamente 46 e 58 euro a notte a persona; in Lombardia a Temù, poco distante da Ponte di Legno (Brescia), dove la notte di Capodanno raggiunge i 60 euro pro capite, e a San Martino di Castrozza (Trento), 46 euro. Ma non solo la montagna, anche un “cin cin” nelle piazze storiche più popolari costa, e non poco. Firenze e Napoli, infatti, si posizionano subito dopo Breuil-Cervinia sul podio delle mete più costose, con prezzi a notte a persona di 66 e 64 euro. E quest’anno, nella top 10 delle località high-cost entra anche una destinazione nota per il relax: Saturnia (49 euro a persona a notte), seconda meta toscana dopo la più chic Forte dei Marmi, dove i viaggiatori dovranno mettere in conto una spesa media di 56 euro a testa.