“Future office”, call for innovation per startup e Pmi: in palio grant di 3mila euro

88

Un grant di 3.000 euro, supporto logistico e mentorship, la possibilità di stringere delle partnership commerciali in ottica di Open Innovation con le startup finaliste. Sono le risorse messe in palio da Gruppo Buffetti, azienda leader dei prodotti ufficio, attiva anche nell’erogazione di servizi Saas, e Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio Italiano, attraverso “Future Office”: Call for Innovation per le startup e Pmi italiane.

L’obiettivo della Call di Buffetti e Digital Magics è trovare le migliori soluzioni tecnologiche per 4 aree – Mondo Business, Home Office, Innovazione del Punto Vendita e Applicazioni Saas – in grado di creare nuovi strumenti di supporto all’attività lavorativa, fornire ai consumatori una risposta moderna alle loro esigenze e rinnovare la percezione dell’insegna e l’esperienza nei negozi. Fra tutte le startup e Pmi che invieranno la propria candidatura entro il 9 aprile su http://futureoffice.digitalmagics.com, saranno selezionate le 10 migliori proposte che parteciperanno Giovedì 3 maggio al Buffetti Innovation Day a Roma, presentando i loro progetti davanti alla giuria composta da Buffetti e Digital Magics.

Chi può partecipare
La Call “Future Office” è rivolta a tutte le startup e Pmi che sviluppano prodotti e servizi innovativi per professionisti, piccole imprese e clienti, utilizzando tecnologie come: Sicurezza Internet delle Cose (IoT) Wearable device (dispositivi indossabili) Data analysis Blockchain (database distribuito per la gestione di transazioni condivisibili tra più nodi/blocchi di una rete) Intelligenza Artificiale Telecontrollo Realtà Virtuale High tech device.