Grande progetto Unesco Napoli, a gara interventi per 2,7 mln

43

Sono andati a gara, nell’ambito del Grande progetto Unesco-Centro storico di Napoli, il recupero, l’adeguamento funzionale e il restauro della cappella Santa Maria dei Pignatelli a largo Corpo di Napoli e Sono andati a gara, nell’ambito del Grande progetto Unesco-Centro storico di Napoli, il recupero, l’adeguamento funzionale e il restauro della cappella Santa Maria dei Pignatelli a largo Corpo di Napoli e la riqualificazione e l’adeguamento funzionale della chiesa di San Pietro Martire, per un valore di 2 milioni 700mila euro. Sale così a 23 milioni 600mila euro il totale degli interventi messi a bando. A comunicarlo è l’assessore della Regione Campania Edoardo Cosenza, che ha la delega del presidente Stefano Caldoro al coordinamento strategico dei Grandi progetti, e gli assessori del Comune di Napoli Mario Calabrese, delegato al coordinamento dei Grandi progetti e Carmine Piscopo, delegato al centro storico e sito Unesco. In dettaglio, sono stati da poco pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale i bandi di gara che riguardano l’intervento da 700mila euro per cappella Pignatelli (14 febbraio) e quello da 2 milioni per la chiesa di San Pietro Martire (10 marzo). A breve andranno a gara anche i lotti relativi alla riqualificazione del complesso di Santa Maria della Colonna e il recupero della facciata e il potenziamento dell’acustica della cappella Pontano del complesso di Santa Maria Maggiore, per altri 2,8 milioni di euro.