Gruppo Costa, primi test per il biocarburante marino

25

Il Gruppo Costa, operatore crocieristico leader in Europa con le sue due compagnie Costa Crociere e Aida Cruises, e parte di Carnival Corporation, compie un passo avanti nella sua strategia di decarbonizzazione: testerà biocarburanti a bordo di una nave Aida. Il 21 luglio, AidaPrima è la prima nave da crociera di grandi dimensioni a essere rifornita con una miscela di biocarburante marino. Si ottiene da materie prime sostenibili al 100 per cento come l’olio da cucina di scarto e gasolio marino. La nave è in viaggio da Rotterdam, in Olanda, verso la Norvegia. L’attuale progetto rappresenta un’importante pietra miliare della strategia di decarbonizzazione del Gruppo Costa, che prevede la sperimentazione di tecnologie per migliorare l’efficienza della flotta esistente. La sperimentazione è frutto della collaborazione con GoodFuels. Nel corso degli anni, il Gruppo Costa è leader dell’innovazione sostenibile per l’intero settore. Introduce pèr prima nuove tecnologie avanzate a bordo delle sue navi. E’ anche la prima a utilizzare la propulsione a Lng, la più avanzata tecnologia di carburante disponibile per ridurre le emissioni.