I tifosi a Orio al Serio per accogliere l’Atalanta

8

Roma, 23 mag. (askanews) – Circa quattrocento tifosi hanno aspettato il rientro dell’Atalanta a Bergamo, tornata con la coppa conquistata nella magica notte di Dublino. In tanti, ragazzi, bambini, adulti, famiglie davanti ai cancelli del varco da dov’è uscita la squadra, prima dell’arrivo del charter della Dea. Intorno alle 14 Gasperini, De Roon e tutti gli altri sono usciti dall’ingresso Nord di via Paderno, acclamati dai presenti lungo la rete di metallo che divide la pista d’atterraggio dal varco. “Gasperini logora chi non ce l’ha” alcuni degli striscioni comparsi. E poi: “Atalanta campione d’Europa e così via. C’è chi è arrivato a Orio al Serio con le maglie degli eroi di Dublino – Lookman, De Ketelaere, Scamacca – e chi con le vecchie glorie, come ad esempio Raimondi e Rustico. Ieri a Bergamo c’erano circa ventimila persone che hanno festeggiato la squadra e molti hanno proseguito la notte spostandosi all’aeroporto.