Infantino: “Tragico non avere Italia al Mondiale”

27

Roma, 19 dic. (AdnKronos) – “Mondiale senza Italia? Da italiano è veramente tragico, però è così, chi c’è ha meritato di esserci. Ora bisogna lavorare, riformare, innovare e riportare l’Italia sul tetto del mondo dove merita di essere anche nel calcio”. Sono le parole del presidente della Fifa, Gianni Infantino, alla Casa delle Armi durante la cerimonia dei Collari d’Oro.

“È un grande onore, privilegio e gioia. Siamo tutti tifosi, essere qui è un grandissimo onore, ma il premio a noi dirigenti è molto meno importante degli atleti, noi dobbiamo preparare la scena per far brillare questi campioni che sono qua oggi. Siamo orgogliosi di essere italiani, anche noi italiani all’estero, e anche per questi tanti campioni di oggi è di ieri che sono oggi qua”, ha aggiunto Infantino.