Champions, l’Inter torna a San Siro per dare l’assalto al Benfica

105
di Filippo Attanasio
Alle 21:00 martedì sera tornano nuovamente in campo inter e benfica, entrambi esaltate da un’ottima prestazione nei rispettivi campionati.
I padroni di casa si presentano a San Siro dopo una prova di forza impressionante del toro di bahia blanca, che con un poker meraviglioso ha steso la formazione di Paulo Sousa, incapace di difendersi nel secondo tempo di una partita che sembrava potesse finire diversamente. I nerazzurri non hanno disputato 90 minuti esaltanti, dividendo la partita in un pre e post lautaro, mostrando ancora qualche difficoltà nel partite senza l’11 titolare.
Al contrario i portoghesi vengono da una partita, che sembrava difficile, ma che si è rivelata una grandiosa vittoria contro i rivali di sempre del Porto. Hanno trovato immediatamente il gol decisivo con il fideo Angel Di Maria nel primo tempo, aiutati anche da una rapidissima espulsione del difensore spagnolo Marcado che ha lasciato i suoi in 10 dopo soli 14 minuti di gioco. Il cartellino rosso ha messo in discesa la gara per i padroni di casa che hanno dovuto solo gestire fino al triplice dell’arbitro, senza rischi e amministrando molto bene il risultato.
Le due squadre si rivedono dopo i quarti di finale dell’anno scorso, che hanno visto l’inter protagonista, con assoluta voglia di vincere e seguire il passo degli austriaci, impegnati in casa contro i baschi. Questa sfida ha tutto il necessario per essere un grande spettacolo, grazie anche all’immensa qualità delle due rose e alla straordinaria atmosfera della scala del calcio, in cui l’inter è sempre uscita vincente da dopo la sconfitta con i bavaresi nella partita inaugurare di un anno fa. La partita verrà diretta dall’olandese Danny Makkelie e inoltre si prevede l’ennesimo sold-out stagionale a San Siro.